Le Dipendenze – individuare e affrontare i problemi derivanti dall’assunzione di sostanze – Anna Cantagallo

Anna Cantagallo e il suo staff di esperti potranno aiutarti nell’individuare e affrontare i problemi derivanti dall’assunzione di sostanze. Nel panorama generale sistono diverse forme di dipendenza, da una prima classificazione possiamo distinguere la dipendenza fisica e la dipendenza psicologica.

La dipendenza fisica si riferisce ad un’alterazione del nostro organismo dovuta all’assunzione ripetuta (cronica) di una o più sostane. La dipendenza è regolata dal meccanismo della tolleranza che presuppone la necessità di assumere la sostanza in dosi sempre più elevate per ottenere gli stessi effetti. Si innescherà così un circolo vizioso che porterà la persona a non poter più rinunciare q quella sostanza. In altre parole, maggiore quantità assumiamo di quella sostanza, più il nostro organismo si abitua e maggiore sarà la quantità che dobbiamo assumere.

La dipendenza psicologica, che spesso accompagna quella fisica ma che si può presentare anche da sole è legata al desiderio irrefrenabile “craving” di assumere la sostanza.

Se pensi di avere un problema legato all’abuso di sostanza, siano esse droghe, alcool, farmaci etc. non aspettare rivolgiti a BrainCare, Anna Cantagallo e il suo staff ti potranno aiutare.

L’APPROCCIO COGNITIVO COMPORTAMENTALE DEL TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE

L’approccio più efficace nel trattamento delle dipendenze è considerato, dal mondo scientifico, l’approccio integrato medico/psicologico. In particolare la terapia cognitivo comportamentale ( Cognitive Behavioral Therapy – CBT) in casi di dipendenza riconosce il comportamento di abuso come un comportamento articolato, generato e mantenuto tramite i principi dell’apprendimento classico, il condizionamento operante, l’apprendimento sociale, che sono le basi teorici su cui si fonda questo approccio

Secondo la CBT i comportamenti disfunzionali possono essere modificati attraverso metodi e tecniche (cognitive e comportamentali) specifiche e personali per ogni paziente. E’ infatti importante trattare, oltre che la dipendenza fisica, tutti i comportamenti disfunzionali che mantengono e in qualche modo rinforzano la dipendenza.
Una terapia psicologica inoltre può aiutarti a gestire i sintomi di astinenza e i … (leggi tutto)

Potrebbe interessarti anche:

Share