La Sclerosi Multipla – Anna Cantagallo

La Sclerosi Multipla

Che cos’è?

La sclerosi multipla (S.M.) è una malattia autoimmune neurodegenerativa che comporta la demielinizzazione progressiva del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale). Questo processo provoca anomalie nella segnalazione neurale, con sintomatologia che può variare da moderata (aumento del senso di fatica) a grave (problemi di mobilità) fino alla morte.

Incidenza e Fattori di rischio

Nel mondo ci sono circa 3 milioni di persone con sclerosi multipla, di cui 500.000 in Europa e 68.000 in Italia. Ogni anno si verificano 1.800 nuovi casi. Tuttavia la distribuzione della malattia non è omogenea, né dal punto di vista geografico né per quanto riguarda l’età dei soggetti colpiti. L’età di esordio è infatti tra i 15 e i 50 anni, anche se questa malattia si manifesta soprattutto nei i giovani adulti tra i 20 e i 30 anni. L’Italia è considerata un’area ad alto rischio di malattia (113 casi su 100.000 abitanti), sia per le regioni del Sud che per quelle del Nord, anche se con qualche differenza regionale.

Sebbene le cause non siano ancora del tutto chiare vi sono diversi fattori che aumenterebbero il rischio di riscontrare questa malattia oltre all’ambiente e alla genetica. Partendo dal presupposto che diversi studi hanno dimostrato che più ci si allontana dall’equatore e maggiori casi di MS vengono rilevati, è stata ipotizzato una correlazione tra l’ambiente e l’incidenza della malattia. A tal proposito alcuni fattori di rischio potrebbero corrispondere al clima, alla ridotta… (leggi tutto)

Share